Anche che, pure, perché

Facciamo perché, poniamo pure, crediamo anche che io abbia sempre avuto torto nella vita. Ogni singola scelta creatrice di universi alternativi sbagliata…dal lancio di una moneta al giocattolo LEGO comprato, da un bacio non dato alla drammatica scelta tra un bagnoschiuma Felce Azzurra Cool Blue Uomo o al Narciso. Sarei dove sono adesso? Sai cosa, mi sento statico…un po’ come quei grossi e stupidi pianeti del nostro sistema solare e non perché sono sovrappeso e pieno di gas no…è che mi muovo ma non si nota un granché, mi son girato dappertutto eppure mi ritrovo nello stesso punto…mi segui?

Si..continua.

Ora…se avessi sbagliato tutto però, credo che sarei già morto o comunque molto disperato del tipo in un angolo a cracktown che vendo il culo per 3 grammi quindi facciamo pure, crediamo perché, poniamo anche che alla fine mi serva giusto una di quelle manovre correttive da lupo di mare per rimettermi sulla rotta quella giusta…sai…quelle manovre furbe che il capitano Findus poi giustifica con un “No è che c’era uno scoglio…l’ho visto in lontananza credetemi…ho deviato di 400 miglia nautiche per aggirarlo che mica son scemo…” che poi se ci pensi il capitano Findus ci vende merluzzi quindi che cazzo insegna la vela ai bimbi…quello lì squarta pesci non-stop e li frigge e ha pure un conto aperto con le balene ti dico…

Si ma vai avanti…e poi…non avevamo detto che le figure retoriche, ste mezze metafore ci avevano rotto il cazzo?

Stai zitto…beh ecco…ora…crediamo pure, poniamo anche che, facciamo perché io sono un po’ meno bravo di capitano Achab…

Findus..

…è uguale…insomma…io non so dove girare il timone a sto punto no? Dove guardo per evitare tutte le robe brutte del mare tipo maelstrom colonne di Ercole il bordo di ghiaccio terrapiattista l’isola di plastica l’isola di Pasqua…

Ma quella è bella!

Ci sono delle teste giganti…sei scemo? Voglio evitarla insieme al resto…comprese le bestiacce tipo quei draghetti che si vedono disegnati nelle mappe antiche “hic sunt leones” che secondo me stanno ancora in giro a divorare gente…beh insomma…non c’è tipo una stella polare delle scelte, la mappa nautica del nonsbagliarepiù?

Bene…fammi capire…hai passato una vita a rischiare sui bordi dei malestrom e a provare a farti catturare da qualche drago marino del cazzo, oceani sconosciuti, tempeste e tutta quella roba li blablabla…ma ti vedi statico come Giove anche se li dentro poi succede di tutto, tempeste solforose, lampi viola, uragani rossi…e lasciala stare la scala di misura galattica perché li dentro tutto sembra fermo e immobile e lascia stare anche il capitano Findus perché si vede da lontanissimo che è un bluff…andiamo…chi sgozza merluzzi non sembra un modello di Abercrombie in pensione ma al massimo Giovanni Rana con la gotta…e parlando di rotte sicure, porti amici, stelle da seguire…

Crediamo pure che esista una stella da seguire…

Facciamo anche che sia pieno di porti sicuri e correnti dolci…

A questo punto della vita, passata su mari neri e su rotte che gli altri ti fanno credere sbagliate, in compagnia della faccia dei sette mari, andando a Sud mentre tutti puntano a Nord, sfidando le bestiacce “hic sunt leones”…beh ecco, di colpo cominci a credere che non ne sia valsa la pena forse, che hanno ragione gli altri e deve essere cosi visto che TUTTI dicono cosi, che il mare tranquillo di casa è il meglio del meglio insomma…

Perché?

wooden-boat-in-a-stormy-sea-1464974011PWi


Scrivi la tua reazione allergica