Mar 7 2011

Giudizio Universale

Sarà stato il mix di vodka e redbull ma non ho voglia di dormire nonostante stanotte abbia dormito poco, per cui scrivo quello che mi sta passando per la testa, anche se non ha né capo né coda o se può essere banale. Ho visto un film, si chiama “Il Ladro di Orchidee”, parla di uno scrittore disadattato che tenta di scrivere una sceneggiatura tratta da un libro fittizio e dal titolo omonimo. Kaufam è il protagonista, un quarantenne stanco, grasso, goffo e timoroso dei rapporti umani. Continua a leggere